"Dove c'è movimento c'è vita."  (A.T. Still)

Riequilibrio motorio

Line separator
piedras-del-equilibrio_edited_edited.jpg

Cos'è?

L’attività fisica è basilare per il mantenimento di uno stato di salute ottimale. Il fondatore dell’Osteopatia A.T. Still disse: “dove c’è movimento c’è vita”. Da questo presupposto parte il riequilibrio motorio. Un percorso di attività motoria individualizzata è fondamentale per lo sviluppo armonioso delle proprie capacità condizionali. Si cercherà, perciò, di svolgere esercizi che possano calzare perfettamente sul corpo del soggetto, tenendo conto delle patologie, della postura, del passato sportivo e delle proprie esigenze. Questo approccio mette insieme conoscenze derivanti da: scienze motorie, osteopatia, ginnastica posturale, Yoga, Respirazione. Tutto questo bagaglio di informazioni viene messo insieme per poter sviluppare un programma individualizzato di riequilibrio motorio. 

Tecniche utilizzate

 

Gli esercizi proposti varieranno a seconda delle esigenze e spazieranno dal corpo libero all’allenamento funzionale  con piccoli attrezzi alla ginnastica posturale.

  • corpo libero

gli esercizi a corpo libero sono i migliori in quanto si impara ad utilizzare il peso del proprio corpo nello spazio, senza eccessivi sovraccarichi.

  • Piccoli attrezzi

piccoli pesi, elastici, cavigliere, TRX sono strumenti utili per sviluppare in modo armonioso la muscolatura

  • Ginnastica posturale

esercizi mirati al riequilibrio posturale. Utili soprattutto in caso di patologie latenti quali lombalgie, cervicalgie e dolori articolari in genere.

Benefici

Il riequilibrio motorio permette lo sviluppo dei muscoli carenti riarmonizzando la struttura corporea. Il risultato è il miglioramento della postura, dell’equilibrio, della coordinazione, della forza in generale. Come effetti secondari si potranno avere un miglioramento del rapporto massa magra-massa grassa, miglioramento del sonno e dell’umore incrementando la qualità della vita.

Indicazioni

Per svolgere questo tipo di attività è necessario indossare abbigliamento comodo, portare un asciugamano e dell’acqua da poter bere. Un colloquio prima della prima seduta è importante per stabilire insieme il percorso adatto a raggiungere gli obiettivi.